INIZIO NUOVO TRIENNIO DI FORMAZIONE GENNAIO 2018

Per ricevere tutte le informazioni, non esitare a chiamare il 3384288113

greca-A

marchio-ysjJATI YOGA SCHOOL

CORSO DI FORMAZIONE
ALLA PRATICA E FILOSOFIA YOGA

JATI YOGA SCHOOL
La “Jati Yoga School” nasce all’interno del Centro Culturale Anantamatra con il proposito di rivolgersi a tutti coloro che attraverso questa pratica millenaria desiderano porsi in un contatto più profondo con se stessi e con gli altri: lo Yoga come un percorso di conoscenza, una pratica che ci permette, grazie ad uno strumento che noi tutti abbiamo, il corpo, di porci in un ascolto inconsueto con il nostro Essere più profondo costituisce il cuore della “Jati Yoga School”.
La pratica ci fa entrare entrare in quegli spazi della mente nei quali abitualmente non entriamo, ci conduce gradualmente verso una conoscenza di noi stessi e ci fa spogliare di qualche abito per assaporare quella consapevolezza, fonte di Ananda, la Beatitudine, capace di farci vivere ogni istante della nostra Vita nella Totalità.
Lo Yoga vuole essere un percorso di crescita verso uno stato di comunione con l’Universo, perché noi stessi siamo la sua manifestazione.
Nella pratica Yoga, imparando ad ascoltare noi stessi, impariamo ad ascoltare gli altri. I nostri sensi si affinano, la nostra mente si apre per accogliere.
Praticare Yoga è muoversi in un campo che ancora non conosciamo, perché ci conduce direttamente al centro di noi stessi. Praticare con questo atteggiamento, vuol dire praticare con Attenzione e creare in noi una condizione in cui siamo sempre presenti, realmente presenti, in ogni momento e azione della nostra Vita.

Con questo spirito è nata la “JATI YOGA SCHOOL”
Permette agli allievi di oggi presenti e a quelli che verranno di fare un percorso che possa portarli a sperimentare in modo diretto le varie pratiche dello yoga, per essere a loro volta, un domani, fonte di trasmissione.
Sviluppando questa attitudine con uno spirito di dedizione costante, diverremo capaci di portare ciò che siamo agli altri nella nostra vita quotidiana ed esprimere quella  consapevolezza che abbiamo potuto assimilare, nelle azioni di tutti i giorni.
Il primo passo è sempre verso se stessi se vogliamo camminare verso gli altri.

JATI YOGA SCHOOL  prevede un programma articolato e graduale di pratica e di studio, per consentire a tutte le persone  interessate di addentrarsi nel fitto cammino della disciplina Yoga, attraverso un percorso che  possa essere per loro un graduale avvicinamento al  cuore dello yoga.

STRUTTURA DEL CORSO

scultura

I Corsi saranno tenuti con frequenza regolare di una volta ogni mese e mezzo circa, a partire dal mese di GENNAIO 2018, nella giornata di Sabato pomeriggio e Domenica. Lo svolgimento del corso prevede l’impegno del giorno di Sabato dalle 14,30 alle 19,00 e dell’intera giornata di Domenica, dalle ore 09,30 alle 19,30 circa, con una pausa per il pranzo.
Questo incontro darà l’opportunità ad ogni allievo di vivere  un’esperienza di immersione totale nella pratica, scoprendo come la costanza e la continuità del proprio “lavoro” portino ad una profonda realizzazione, ad un nuovo rapporto con se stessi e con gli altri, e nel contempo, al superamento di quelli che troppo spesso crediamo essere i nostri limiti.

“L’Universo si riflette nella mente come il sole sull’acqua”

greca-A

Programma di Studio

1°MODULO Gennaio-Dicembre 2018

LE DIVERSE FORME DI YOGA
Bhakti Yoga – Karma Yoga – Raja Yoga – Jnana Yoga – Hatha Yoga

ORIGINI DELL’HATHA YOGA  “IL TANTRA”

LA VISIONE DEL “TANTRA” RISPETTO ALLE DIVERSE FILOSOFIE DELLO YOGA
Introduzione allo studio degli “YOGA SUTRA” di Patanjali

GLI ASANA COME PROCESSO EVOLUTIVO DELL’UOMO
Verrà osservato l’aspetto simbolico di ogni asana come punto fondamentale di partenza per una comprensione più cosciente della loro “essenza”, preparandoci in modo consapevole all’Ascolto per assimilare al meglio gli effetti psico-fisici. Verranno inoltre, per ogni asana, studiati i suoi punti di forza, come le controindicazioni e gli effetti sul nostro organismo.

SADHANA YOGA
3 sequenze di pratica, si svolgeranno il sabato pomeriggio, la domenica mattina e pomeriggio dopo la parte teorica.Queste tre Sadhana ci permetteranno di vivere con maggior “attenzione” gli effetti che gli asana avranno prodotti in noi, cambiando così la nostra qualità di percezione.

1° MODULO Gennaio-Giugno 2019

IL CONCETTO DI AVIDYA “Errata Comprensione” e sue ramificazioni
Asmita – Raga – Dvesa – Abhinivesa

PARINAMAVADA “Il flusso continuo della vita”

IL PRANAYAMA “Il soffio vitale”
L’importanza di un percorso graduale
I concetti di Prana e Ayama
I 5 VAYU “Le cinque forme diverse di Prana”
collegate ad altrettante  funzioni fisiche.

AGNI “Il fuoco interno”

LE TRE FASI DI RESPIRAZIONE
Imparare a controllarle e quindi a modificarle
PURAKA PRANAYAMA – RECAKA PRANAYAMA – KUMBHAKA

PRANAYAMA

UJJAYI “Il respiro del Vittorioso”

KAPALABHATI “Lucidatura del cranio”

BHASTRIKA “Il respiro del mantice”

SITALI PRANAYAMA “Il fresco soffio”

SITKARI PRANAYAMA ““Il respiro sibilante”

NADI SODHANA “Il respiro alternato”

I TRE BANDHA “Le chiusure”
Le posizioni principali per le pratiche di pranayama, loro osservazione durante l’assunzione per migliorarne la forma finale

TERMINE DEL PRIMO MODULO DI STUDIO CON IL SEMINARIO ESTIVO

2° MODULO Settembre-Dicembre 2019

COLLEGAMENTO TRA BANDHA e  ASANA
Quali asana possiamo utilizzare per percepire al meglio gli effetti su corpo e mente.

COSA E’ IL “ RITMO “ RESPIRATORIO
Come intervenire e quando.

BANDHA E PRANAYAMA
Quando e come introdurre i Bandha nel Pranayama.

I MUDRA “Gesti rituali”

2° MODULO Gennaio-Dicembre 2020

I CINQUE YAMA
“Gli atteggiamenti verso gli altri e l’ambiente “

I CINQUE NYAMA
“Gli atteggiamenti verso Se stessi”

I 7 CHAKRA
“Le loro relazioni su corpo e mente e significati simbolici a loro collegati”

PRATYAHARA  “Il ritiro dei sensi”

DHARANA  “ Concentrazione “

DHYANA  “Meditazione”

SAMADHI  “Fondersi nel Tutto”

MUKTA  “La Liberazione finale”

ANTARAYA  “Le 9 Montagne  sulla Via dello Yoga”

KRAMA  “La progressione”
Il concetto di “progressione” nella pratica yoga
La sua applicazione all’interno delle sequenze

CRITERI DI IMPOSTAZIONE PER UNA CORRETTA SEQUENZA DI YOGAPratica singola e di gruppo su come strutturare una sequenza e le finalità che si vogliono raggiungere, siano esse fisiche o psichiche.